fbpx

Carta di credito

confrontiamo le migliori per te!

Come si richiede una carta?

La richiesta di una carta di credito coinvolge quattro soggetti:

La banca o ente finanziario emittente,

che stipula un contratto di finanziamento con il titolare della carta, concedendo un importo spendibile mensilmente.

L’esercente,

presso il quale viene effettuato il pagamento che, grazie al circuito dedicato, permette di pagare con carte attraverso un Pos.

Il titolare della carta,

che si impegna a restituire all'emittente della carta l'importo della transazione, secondo le condizioni stabilite nel contratto.

Il circuito di pagamento,

che gestisce le richieste e le autorizzazioni relative alla spesa.

Quali sono i vantaggi della carta di credito?

Vuoi fare i tuoi acquisti in totale sicurezza, in Italia e all’estero, senza il rischio di portare con te grosse cifre in contanti? La carta di credito è la soluzione smart che ti semplifica la vita. Ti permette pagamenti all’estero senza l’obbligo di cambiare valuta e consente di spendere cifre anche superiori alla liquidità disponibile al momento. È possibile saldare la cifra totale o rimborsare l’importo a rate, senza superare il limite di utilizzo mensile. Per evitare costi aggiuntivi, puoi scegliere carte di credito gratuite, ovvero con zero costi di emissione. In alcuni casi, la carta non prevede spese di gestione ma prelievi gratis agli ATM.

Progetto senza titolo-10

I costi delle carte di credito

1.

Canone annuo:

il costo fisso annuale variabile per ottenere la carta

2.

Costo di attivazione:

spesa da sostenere al momento dell’attivazione della carta (assente con l’apertura di un conto corrente della stessa banca).

3.

Invio estratto conto cartaceo:

è possibile ricevere a casa la cronologia dei movimenti effettuati e pagare un extra mensile .